Tracciabilità, sicurezza ed economicità: le keyword per l’efficienza e la produttività del parco mezzi aziendali.

La gestione delle flotte aziendali rappresenta una sfida quotidiana per aziende e autotrasportatori. Ecco le soluzioni di Fleet Management che permettono di monitorare le attività, controllare i consumi e massimizzare la resa, ai fini di un trasporto merci efficiente, sicuro e personalizzato.

COSA SI INTENDE PER FLEET MANAGEMENT

La gestione della flotta (o Fleet Management) è l’insieme delle attività gestionali relative al parco autoveicoli (autovetture, autobus, autocarri) di un’azienda. Per le imprese di autotrasporto -e in particolare per quelle dotate di un parco mezzi commerciali ampio- i costi relativi alla flotta commerciale rappresentano una componente rilevante dei costi aziendali, per questo negli ultimi anni il Fleet Management è diventato un fattore sempre più strategico all’interno di tutte le realtà aziendali.


FLOTTE COMMERCIALI IN EUROPA

Le flotte di veicoli commerciali svolgono un ruolo essenziale nell’economia europea. Berg Insight in un whitepaper sul settore riporta che, secondo le statistiche ufficiali, nel 2018 nell’EU23+2 erano in uso 40,4 milioni di veicoli commerciali. Di questi, 6,4 milioni sono rappresentati da autocarri medi e pesanti (MHCV), che a loro volta costituiscono oltre il 75% di tutti i trasporti interni, formando un’industria da 250 miliardi di euro. I restanti 33,2 milioni di mezzi sono rappresentati dai veicoli commerciali leggeri (LCV), che vengono utilizzati per attività come la distribuzione di merci e pacchi.

Le merci trasportate su veicoli commerciali leggeri e veicoli commerciali pesanti, nonché rimorchi sono le più varie: prodotti industriali, materiale edile, beni di largo consumo, merci deperibili che devono viaggiare a temperatura controllata (trasporti frigoriferi), automobili, animali, carburante e molte altre, alimentando un’indotto industriale di svariati milioni di euro. Sempre l’agenzia Berg Insight stima che nel 2023 il tasso di penetrazione di questi veicoli aumenterà del 32%.

LE ATTIVITÀ DI FLEET MANAGEMENT

Lo scopo ultimo del Fleet Management è quello di migliorare l’efficienza e la produttività della attività legate alla gestione della flotta dell’azienda, riducendone i costi complessivi ed al contempo riducendo o eliminando i rischi corrispondenti, in particolare garantendo l’aderenza alle legislazioni vigenti. Nel novero del Fleet Management ricadono, quindi, molteplici attività:

  • attività di natura finanziaria: acquisto, noleggio, gestione dei leasing, vendita dell’usato, stipula di assicurazioni, analisi dei costi operativi;
  • attività di natura logistica: collocazione, trasporto, assegnazione, autorizzazione dei guidatori;
  • attività di mantenimento dei mezzi: sostituzione pneumatici, revisioni, manutenzione ordinaria e straordinaria sia per ragioni di efficienza che di sicurezza;
  • attività di gestione corrente: tessere carburante, Telepass, bollo, contatti con la compagnia di assicurazioni, “multe”, sinistri;
  • attività di pianificazione missioni: pianificazione consegne, pianificazione interventi.

L’EVOLUZIONE DELLE SOLUZIONI DI FLEET MANAGEMENT

Il Fleet Management negli anni è diventato un fattore sempre più strategico all’interno di tutte le realtà aziendali che hanno una flotta da dover gestire e controllare. Per questo motivo sono state sviluppate fin dagli anni Ottanta una serie di soluzioni che consentono di monitorare e localizzare i mezzi in viaggio, nonché di garantirne la totale sicurezza.

I computer di bordo dei veicoli sono emersi per la prima volta negli anni Ottanta e sono stati presto collegati a varie reti wireless satellitari e terrestri. Oggi, le reti mobili possono fornire una connettività online onnipresente ad un costo ragionevole, mentre la tecnologia di elaborazione mobile offre prestazioni molto elevate, nonché un’eccellente usabilità. Tutti questi componenti combinati consentono la fornitura di applicazioni di gestione dei veicoli, gestione dei trasporti e gestione dei conducenti che collegano veicoli e sistemi IT aziendali. La stessa piattaforma tecnologica può, inoltre, essere utilizzata anche per la compliance normativa e il reporting.

LE MODERNE SUITE DI FLEET MANAGEMENT

Oggi una soluzione di Fleet Management, per rivelarsi efficace, deve deve basarsi su tre fattori: un device sul veicolo che incorpora la registrazione dei dati, il posizionamento satellitare e la comunicazioni dei dati ad un’applicazione di backoffice.

Tutto questo viene svolto dalle moderne suite di Transport Management. Da un lato esse sfruttano i dispositivi telematici satellitari di bordo per abilitare funzionalità come il monitoraggio in tempo reale, la cronologia del percorso, l’attività del conducente, i POI, la tracciabilità della merce, la connessione CAN-Bus, il download dei dati del tachigrafo digitale e la sicurezza con l’autenticazione del conducente. Dall’altro, si interfacciano con una serie di applicativi backoffice di elaborazione e analisi dei dati per ottimizzare i percorsi, verificare il corretto utilizzo del cronotachigrafo, analizzare e prevenire le infrazioni commesse su strada e in azienda.


FLEET MANAGEMENT: TRACCIABILITÀ, SICUREZZA, ECONOMICITÀ

La tracciabilità di trasporti e spedizioni è assicurata tramite la telematica satellitare che permette all’azienda di tracciare, localizzare e monitorare i mezzi della flotta e le merci in qualsiasi momento e da qualsiasi postazione web.

È così possibile ottimizzare i viaggi, pianificare le missioni tramite tablet/navigatore di bordo e attivare un contatto costante e diretto tra centrale operativa e autista. Il controllo da remoto permette di conoscere con certezza l’intero percorso dei mezzi, ma anche sapere in quanto tempo il veicolo effettuerà la consegna, il livello di carburante presente nel serbatoio o da quante ore l’autista sta guidando.

I sistemi di bordo sono certificati e predisposti per i massimi livelli di sicurezza, con svariate tipologie di allarme che arrivano sia alla web-console del mezzo, che alla centrale operativa che assiste la flotta h24, assicurando la massima sicurezza per gli autisti e per le merci trasportate.

I VANTAGGI DELLE SOLUZIONI PER IL FLEET MANAGEMENT

Gestire in maniera veloce ed efficiente il proprio parco mezzi è tra gli obiettivi strategici di maggior rilievo di qualsiasi organizzazione che si occupi di trasporti e una buona soluzione di  Fleet Management permette di ottenere importanti vantaggi a livello organizzativo e consente di governare anche i costi di gestione.

L’accesso ad una moltitudine di dati, quali lo stile di guida dell’autista, le tempistiche, i percorsi, nonché eventuali anomalie tecniche o infrazioni permette di pianificare i viaggi rendendo più efficiente e sicuro il lavoro degli autotrasportatori. Inoltre, in un’ottica di sostenibilità, un planning corretto consente di ridurre le emissioni di agenti inquinanti, contribuendo alla salvaguardia dell’ecosistema.

Un’azienda consolidata e affermata come Trasporti Romagna dispone di un’ampia flotta e di tutte le soluzioni ottimali di Fleet Management per registrare ed elaborare i dati di viaggio, monitorare le attività, controllare i consumi e massimizzare la resa, e poter così offrire ai propri clienti un servizio di trasporto merci efficiente, sicuro e personalizzato.


Fai della gestione della flotta commerciale un vantaggio della tua azienda!